Questione di cuore!

Anche se i pazienti ad alto rischio cardiovascolare dovrebbero essere l'obiettivo principale di strategie di prevenzione, i fattori di rischio modificabili sono spesso non adeguatamente controllati. La prevenzione secondaria cardiovascolare viene ormai indicata dalle linee guida come una assoluta priorità.
La prevenzione sia  farmacologica che non farmacologica ha numerosissime prove d’efficacia e un rapporto costo/beneficio altamente favorevole.

Leggi tutto...

 

Spuntini notturni ancora sotto accusa.

Gli spuntini notturni non godono certo di una buona reputazione, prima di tutto perché in diversi studi sono stati sospettati di danneggiare la silhouette e ora anche per gli effetti negativi sulla memoria. E’ quanto suggerisce uno studio su animali pubblicato sulla rivista eLIFE e condotto da Dawn Loh della University of California, Los Angeles che – sul magazine New Scientist – ha riferito che questi risultati potrebbero essere validi anche per le persone. In questo esperimento, su topi, i ricercatori hanno indagato l’effetto degli spuntini notturni sulle funzioni cognitive (memoria e apprendimento).

Leggi tutto...

 

Onu: 2016 l'anno dei legumi!

Sono buoni, sani e nutrienti. Consumano poche risorse e fanno bene alle coltivazioni. Si conservano a lungo con facilità. Possono essere cucinati con centinaia di ricette da tutto il mondo. Eppure, il loro consumo va calando, nonostante siano in voga sulle tavole vegan e quali 'superfood'.
Sono i legumi, un alimento sulle tavole degli uomini da almeno 10.000 anni.

Leggi tutto...

 

A dieta dopo le feste: consigli pratici per dimagrire!

Sono in molti, al rientro dalle vacanze di Natale, a ritrovarsi alle prese con qualche chilo di troppo. Spesso l’esito del confronto con la bilancia è preannunciato: si sa di essersi concessi qualche vizio culinario di troppo, ma dopo i bagordi delle feste si desidera tornare nel proprio peso forma. Purtroppo, però, dimagrire non è sempre facile come accumularli. Di sicuro non si può sperare che svaniscano da soli, e per scacciarli è necessario adottare comportamenti adeguati. Ecco qualche consiglio per riuscire nell’impresa.

Leggi tutto...

 

Abitudini familiari e dieta nei bambini

Un totale di 187 bambini ispanici di 10-14 anni di età e i loro genitori hanno partecipato a uno studio incrociato nel quale si determinava il HEI (Healthy Eating Index) basato sul consumo riferito e ottenuto attraverso un FFQsomministrato ai bambini. I genitori venivano indagati sulle loro abitudini alimentari e sulla disponibilità di cibo nell’ambiente domestico, tramite un sondaggio. Si è così evidenziato che il punteggio totale HEI per i bambini era 59,4 ± 8,8.

Leggi tutto...

 

Screening mammografico: più rischi o benefici?

Lo screening per il tumore mammario genera più benefici o i rischi per le pazienti? La risposta non è semplice e il tema è fonte di continuo dibattito e confronto nella comunità medica. La discussione infatti ruota attorno al bilancio tra i benefici, riassumibili in termine di ridotta mortalità, e i potenziali rischi legati a falsi positivi, cioè quelle diagnosi di tumore che emergono durante lo screening ma che non avrebbero avuto alcuna manifestazione clinica.

Leggi tutto...
   

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Sig.ra Claudia Petrazzuolo
eMail: info@corsidiformazionecm.it
Lifestyle Changing -  Associazione no profit  Cf:92056210468
 

 

POWERED BY DIGIPO.TECH

 INFORMATIVA UTILIZZO COOKIE